Generazioni > Where is the music?

Sabato 19 ottobre, “Generazioni” torna in Trentino con un appuntamento dedicato alla grande musica. Saremo al Cantiere 26 di Arco con Ivan Carozzi, Paola Zukar e Marco Koflah per parlare di rap, trap e contaminazioni. L’ingresso a tutti gli eventi è libero e gratuito.

Il programma in dettaglio:

⏱ 18.00 – 19.30 | L’età della tigre
Incontro con lo scrittore Ivan Carozzi in dialogo con il musicista Marco Koflah Cofler. Modera Claudia Boscolo, insegnante e saggista.
La gigantografia di un individuo in pelliccia sintetica rosa appare un mattino sui muri di milano. Il suo nome è Sfera Ebbasta, la sua voce soffia dal ventre dell’auto-tune, le sue gengive ospitano denti dorati. chi è quella creatura fluorescente in agguato ovunque, fra i mezzanini della metropolitana e nelle piazze scintillanti del centro? Perché la trap e i suoi eroi di plastica si sono insinuati nei nostri discorsi e nei nostri sogni? Cosa ci dicono di noi? aAchiederselo è uno scrittore smarrito, che per rispondere deve scoprire il vuoto tra la sua generazione e quella di chi oggi ha vent’anni. Incontro in collaborazione con due punti libreria-laboratorio.

⏱ 21.00 – 22.30 | Rap: una storia italiana, la mia
Considerata la signora del rap, Paola Zukar, produttrice musicale e fondatrice di Big Picture Mngmnt è la manager di Fabri Fibra, Marracash e Clementino. Fin da ragazza lavora nel mondo rap e oggi è considerata una delle sue figure più importanti. Attenta osservatrice di come la musica attraversi le generazioni e ne racconti passaggi ed evoluzioni, Zukar parlerà della sua carriera e di un genere musicale, il rap, che affronta temi sempre attuali che danno la possibilità di aprire però a riflessioni sulla nostra contemporaneità.

⏱ 22.30 | Serata live: Koflah

Per tutta la durata dell’evento, saranno presenti due punti e Studio d’Arte Andromeda.

Rassegna “Generazioni” è organizzata da Younginside Coop e InSide coop.soc-soz.gen ONLUS con il sostegno delle Province autonome di Bolzano e Trento e della Regione autonoma Trentino – Alto Adige/Südtirol. L’evento del 19 ottobre gode del patrocinio del Comune di Arco.