Tsundoku | Carmine Abate – Il cercatore di luce

Tsundoku è” l’atto di acquistare libri per poi lasciarli accumulare da qualche parte senza leggerli”. Tsundoku è anche la rassegna letteraria organizzata dalla Biblioteca Civica B. Emmert e Cantiere 26.
La nostra proposta rappresenta proprio questo: l’entusiastico amore verso la conoscenza , la voglia di far conoscere, quella di divulgare la letteratura e di ascoltare il punto di vista di chi di libri si occupa in prima persona: gli autori.
Tsundoku prevede per il mese di ottobre due incontri di cui saranno protagonisti: Carmine Abate e Jennifer Guerra.
Gli eventi verranno ospitati dal Cantiere 26, centro giovani di del Comune di Arco.
IL 13 ottobre, alle ore 20.30, in anteprima nazionale sarà presentato “Il cercatore di luce”, il nuovo romanzo di Carmine Abate, che troverà in Giovanni Segantini, il grande pittore arcense, il fulcro narrativo, in collaborazione con il MAG-Museo Alto GArda. Durante l’incontro Alessandra Tiddia, funzionaria del MART e curatrice del progetto “Segantini e Arco” dialogherà con Roberta Bonazza e l’autore . Sarà presente anche la Libreria Cazzaniga di Arco che metterà a disposizione per la vendita le copie del romanzo. Proseguirà la serata una mostra dedicata alla rivisitazione delle opere di Segantini ideata ed allestita per l’occasione dal collettivo artistico Borlottee.
Dopo la presentazione è previsto un buffet offerto con la collaborazione del bar di Cantiere 26 gestito dall’associazione Smarmellata.

The Seduta singola ticket sales has ended!

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *